Ritornare alla pagina principale di PCE

Home   Protezione dati Cond. Gen. Download Aiuto e supporto Calibrazioni Contatti

Brand Info        

Laboratorio

Misuratori

Regolazione

Bilance

PCE Instruments TV

PCE Instruments Shop - Sistemi di regolazione e controllo

PCE Instruments Shop - Sistemi di regolazione e controllo

PCE Instruments Shop - Sistemi di regolazione e controllo

PCE Instruments Shop - Sistemi di regolazione e controllo

PCE Instruments Shop - Sistemi di regolazione e controllo

,

Sistemi di regolazione e controllo - SensoriSistemi di regolazione e controllo - Convertitori di segnale Sistemi di regolazione e controllo - Moduli logici

Sistemi di regolazione e controllo

Nella nostra gamma di prodotti troverà sistemi di regolazione e controllo per un'ampia varietà di applicazioni. Dai semplici display per la visualizzazione di differenti dimensioni fino ai regolatori più sofisticati, oggi giorno i sistemi di regolazione e controllo sono imprescindibili nei moderni processi di produzione. Schermi compatti rendono possibile una visione rapida e semplice di molte grandezze fisiche, come la temperatura, la pressione, le rotazioni e i segnali di processo normalizzati che si trovano in qualsiasi processo automatizzato. Inoltre, i regolatori moderni risolvono rapidamente e in modo efficace differenti lavori di controllo. Nella tabella seguente può trovare i differenti gruppi del settore dei sistemi di regolazione e controllo. Se ha qualche domanda da fare si metta in contatto con noi al numero: +39 0583 975 114. I nostri tecnici saranno a sua disposizione.

Sistemi di regolazione e controllo - Indicatori digitaliSistemi di regolazione e controllo - Trasduttori Sistemi di regolazione e controllo - Convertitori di segnale
 Convertitori di segnale  DataDatalogger  Indicatori
Convertitori di segnale Datalogger Indicatori digitali
 Interfaccia radio / Wireless  Manutenzione remota  Moduli logici
Interfaccia radio / Wireless Manutenzione remota Moduli logici
 Sensori  Sistemi di visualizzazione  Strutture, forniture e accessori
Sensori Sistemi di visualizzazione Strutture, forniture e accessori
 Trasduttori  Trasformatori di misura  Trasmettitori di controllo
Trasduttori Trasformatori di misura Trasmettitori di controllo

Sistemi di regolazione e controlloSistemi di regolazione e controlloSistemi di regolazione e controllo

Oltre alla nostra ampia offerta di misuratori e la consulenza tecnica dei nostri tecnici e ingegneri, le offriamo in ordine alfabetico un elenco con le definizioni rilevanti su questo tema.

Sistemi di regolazione e controllo: Significato delle parole con la lettera A

 

ACCREDIA: Nel Consorzio di Calibratura "ACCREDIA" si sono riuniti laboratori che posseggono un'accreditamento in relazione a una determinata grandezza. Hanno un'alta competenza nella misura. Un laboratorio di accreditamento ACCREDIA ha diritto a spedire certificati di calibratura riconosciuti a livello nazionale per queste grandezze / questi misuratori. I certificati ACCREDIA sono validi in tutta Italia (link nella pagina ufficiale di ACCREDIA).

Attuatori: Nei sistemi di regolazione e controllo si denomina attuatore la parte contraria al sensore. È di solito un elemento attivo e si usa come attivatore di un ciclo.

Sistemi di regolazione e controllo: Significato delle parole con la lettera C

 

Calibrazione: Esaminare la precisione delle grandezze dei misuratori senza intervenire nel sistema di misura. Oppure: determinare lo scarto sistematico del display dei misuratori rispetto al valore reale della grandezza.

Certificato: >> Certificato di calibratura

Certificato di calibratura: Documenta le caratteristiche relative alla tecnica di misura dei misuratori come la tracciabilità rispetto al modello nazionale.

Calibrazione di una bilancia nel laboratorio            Calibrazione di un multimetro nel laboratorio.

Certificato di conformità: La conformità tra misuratori verificabili con l'omologazione viene documentata dall'ufficio di verifica mediante la spedizione del certificato di conformità al momento della verifica.

Certificato di fabbrica: I certificati di fabbrica vengono creati con campioni sottoposti ad un normale controllo degli strumenti di calibratura. La tracciabilità dei campioni usati in questi casi viene assicurata grazie a un controllo regolare degli strumenti di calibratura. I misuratori sono regolati attraverso dispositivi di controllo e calibratura.

Certificato UNI EN ISO 9001: La certificazione viene concessa se per esempio un'azienda dimostra che ha adattato tutte le esigenze del sistema di gestione di qualità rispetto alla UNI EN ISO 9001. Dopo il bilancio positivo di vari auditing, l'azienda riceve il certificato secondo il sistema di gestione di qualità UNI EN ISO 9001.
Questo certificato ha un significato totalmente differente rispetto al certificato di calibratura ACCREDIA, il quale fa fede delle caratteristiche relative alla tecnica di misura dei misuratori. Nemmeno la certificazione secondo UNI EN ISO 9001 è identica all'accreditamento, dato che in questo caso non ci sono asserzioni unite a effetti di riconoscimento internazionale.

Certificato di fabbrica: Certificato con il quale il produttore conferma che lo strumento rispetta le specifiche tecniche (scheda tecnica).

Certificato di revisione: Certificato con il quale il produttore dei misuratori conferma che il prodotto fornito risponde alle specifiche (foglio dati).

Convertitori di segnale: Unità per la conversione di grandezze fisiche, chimiche o biologiche in un segnale elettrico normalizzato.

Sistemi di regolazione e controllo: Significato delle parole con la lettera D

 

Dichiarazione di conformità: La dichiarazione di conformità documenta che un prodotto risponde alle direttive CE (misuratori elettronici con marchio CE).

Sistemi di regolazione e controllo: Significato delle parole con la lettera F

 

Frequenza di campionamento: Frequenza delle possibile misure che uno strumento puó effettuare in un certo periodo di tempo.

Sistemi di regolazione e controllo: Significato delle parole con la lettera I

 

Intervallo di calibratura: Per poter effettuare misure concrete e durature si devono controllare o calibrare i misuratori utilizzati. Questo periodo di tempo si chiama intervallo di calibratura. Non esiste nessuna norma generale determinante quando si devono ricalibrare i misuratori. Per fissare l'intervallo bisogna considerare i seguenti punti importanti:Sistemi in banco di calibratura

- Grandezza e banda di tolleranza ammissibile

- Utilizzo dei misuratori e strumenti di controllo

- Frequenza d'uso

- Condizioni operative

- Stabilità delle calibrature precedenti

- Precisione della misura richiesta

- Definizioni del sistema di controllo di qualità nelle aziende

Ciò significa che in fondo è proprio il cliente che deve determinare e controllare l'intervallo tra due calibrature. La nostra raccomandazione è che tale intervallo sia di 1-3 anni.

Interfaccia digitale: Per la connessione diretta di un PC o un controllo (SPS) a un misuratore. Consente di trasferire i valori di misura in forma digitale per una analisi successiva o per configurare i misuratori attraverso il PC. Esempi dei sistemi di visualizzazione, regolazione e controllo sono RS485, RS232, Profibus DP.

Interfaccia: Porta di connessione con la quale si possono collegare i misuratori a un computer per la trasmissione dei valori di misura.

ISO 9000 e suc.: Sistema di gestione di qualità in forma di normativa DIN per il controllo di qualità nell'azienda.

Incertezza della misura: Indica il range nel quale risiede il valore reale di misura con una probabilità determinata.

Interfaccia RS-232: vedasi "Porta di connessione".

Influenza termica: È condizionata fisicamente e può essere corretta solo in parte mediante compensazioni incorporate. Alcuni misuratori dispongono di una compensazione di temperatura automatica, altri di una menuale. Nella compensazione manuale si rappresenta la temperatura attuale, per esempio mediante una rotella di regolazione o indicandola nel display.

Indicatore del sovraccarico: Indicatore nel display dei misuratori (principalmente "OL" per "Overload") quando si produce un sovraccarico. Tale sovraccarico puó provoca danni agli strumenti.

Sistemi di regolazione e controllo: Significato delle parole con la lettera L

 

LCD (Liquid Cristal Display): Display non retroilluminati per la visualizzazione di numeri e grafici nei sistemi di regolazione e controllo. Il vantaggio del display LCD è la bassa potenza assorbita.

LED (Light Emitting Diode): Modulo per lo schermo digitale nei sistemi di regolazione e controllo. Il display LED è retroilluminato, anche se la potenza assorbita è maggiore rispetto al display LCD.

Sistemi di regolazione e controllo: Significato delle parole con la lettera P

 

Precisione: Indicazione dello scarto massimo possibile del valore nominale in un misuratore.

Profibus DP: Bus seriale per il controllo e la consultazione di sensori e attuatori.

Sistemi di regolazione e controllo: Significato delle parole con la lettera R

 

Range indicatore: I valori massimo e minimo che possono essere visualizzati.

Range di misura: Range nel quale si possono usare i misuratori. Superare i limiti superiore e inferiore comporta errori nella misura. Superare drasticamente i limiti superiore e inferiore può comportare il guasto della parte elettronica.

Ricalibratura: Controllo della misura periodico dei misuratori per la verifica della loro precisione.

Riproducibilità: (Scarto standard) Misura della coincidenza in misure ripetute sotto le stesse circostanze.

Risoluzione: La minore separazione in una grandezza che un misuratore può rilevare, anche chiamato digit.

Regolatore: Unità che controlla un segnale di uscita che dipende da un segnale di ingresso.

Sistemi di regolazione e controllo: Significato delle parole con la lettera S

 

Scala: La conversione di un segnale normalizzato di una grandezza fisica si denomina scala.

Scarto nella misura: Scarto del valore nel display in relazione al valore reale della misura.

Schermo: Display che visualizza grandezze fisiche, chimiche o biologiche.

Segnale normalizzato: Segnale elettrico nei sistemi di regolazione e controllo per la trasmissione dei valori di misura fisici, chimici o biologici, p.es. 4-20 mA.

Segnale campione: vedasi segnale normalizzato.

Sensori: Unità per la conversione di grandezze fisiche, chimiche o biologiche in una grandezza elettrica affinché i regolatori elettronici possano rilevarlo.

Sistema ciclico: Il controllo di un segnale di uscita che mediante una risposta dello stesso chiude il circuito, si denomina sistema ciclico.

Sovraoscillazione: Un cambio repentino del segnale di ingresso comporta sempre che la regolazione successiva superi il segnale di uscita prima di ottenere il valore desiderato. Questo procedimento si denomina come sovraoscillazione.

Strumenti di misura e controllo: Comprendono tutti i misuratori, unità di rappresentazione visiva e riferimenti che vengono usati nell'indagine e nella fabbricazione di un prodotto con fini di misura di rilevanza qualitativa. .

Sistemi di regolazione e controllo: Significato delle parole con la lettera T

 

Tracciabilità: Il concetto di tracciabilità descrive un processo attraverso il quale il valore di misura mostrato dai misuratori può essere comparato mediante uno o più passi con il modello nazionale della grandezza. Grazie al controllo esistente con il "CEM" e l'accreditamento secondo DIN EN 45001 non è più necessario dimostrare la recuperabilità a parte.

Tempo di risposta: Nei sistemi di regolazione e controllo viene segnalato il tempo necessario al regolatore per produrre la grandezza di uscita entro una tolleranza stabilita.

Tipo di protezione IP: Quanto più elevato è il numero, meno polvere e spruzzi d'acqua penetrano nella struttura del misuratore.

Tolleranza dei misuratori: Ogni misuratore ha una tolleranza di indicazione condizionata fisicamente. Tale tolleranza definisce lo scarto maggiore consentito del display con "più" o "meno".

Totalizzatore: Funzione che consente una integrazione dei valori di misura attraverso il tempo.

Sistemi di regolazione e controllo: Significato delle parole con la lettera V

 

Validità: Prova documentata che un processo o procedimento è altamente sicuro e appropriato per compiere un lavoro specifico.

Sistemi di regolazione e controllo: Significato delle parole con la lettera Z

 

Zero logico: I segnali di corrente e tensione nei sistemi di regolazione e controllo nei quali il valore più basso non è uguale a zero, hanno uno zero logico. Un esempio conosciuto è il segnale 4-20 mA. Se si trasferisce su questa base un segnale, non dovrebbero apparire valori inferiori a 4 mA. Un segnale con zero logico ha due vantaggi. Da un lato si può rilevare e mostrare un errore, come per esempio la rottura di un cavo del ricevitore, dall'altro il sensore può usare il segnale come alimentazione.

 

Se ha domande da fare sugli strumenti del settore dei sistemi di regolazione e controllo, si metta in contatto con noi chiamando al numero di telefono +39 0583 975 114. I nostri tecnici e i nostri ingegneri saranno a sua completa disposizione.

 

Fiere nazionali e internazionali anno 2017 del settore strumenti per laboratorio:

- Gennaio

- 2017

- International CES Las Vegas

- Gennaio

- 2017

- SEPEM Douai

- Febbraio

- 2017

- Exposolidos Portogallo

- Febbraio

- 2017

- Ekotech Kielce

- Febbraio

- 2017

- Enex Kielce

- Marzo

- 2017

- ArabLab Dubai

- Marzo

- 2017

- Control Parma

- Marzo

- 2017

- Control-Stom Kielce

- Aprile

- 2017

- Food Industry Minsk

- Aprile

- 2017

- Hannover Messe Hannover

- Aprile

- 2017

- Analytica Vietnam

- Aprile

- 2017

- Expomin Cina

- Maggio

- 2017

- Control Stoccarda

- Giugno

- 2017

- Electro Techno Expo Mosca

- Novembre

- 2017

- Analytica Cina

- Novembre

- 2017

- Alarm Kielce

Si trova nella categoria: indice / strumenti di misura / misuratori / sistemi di regolazione

Se ha domande da fare, consulti la scheda tecnica, compili il nostro form di contatto o ci chiami al numero: +39 0583 975 114.

La stessa pagina in tedesco Sistemi di regolazione e controllo: Pagina in tedesco. in spagnolo Sistemi di regolazione e controllo: Pagina in spagnolo. in inglese Sistemi di regolazione e controllo: Pagina in inglese. in croato Sistemi di regolazione e controllo: Pagina in croato. in francese Sistemi di regolazione e controllo: Pagina in francese. in olandese Sistemi di regolazione e controllo: la stessa pagina in olandese. in ungherese Sistemi di regolazione e controllo: la stessa pagina in ungherese. in turco Sistemi di regolazione e controllo: la stessa pagina in turco. in polacco Sistemi di regolazione e controllo: la stessa pagina in polacco. o in portoghese Sistemi di regolazione e controllo: Pagina in portoghese.